Lavoro nero, raffica di controlli in Irpinia

65

 

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino hanno effettuato una serie di controlli nelle aziende.
Oltre 20 le aziende ispezionate,  circa 100 i lavoratori identificati. A Vallata un imprenditore è stato sanzionato per l’inosservanza delle normative contro il lavoro sommerso, con sospensione dell’esercizio, avendo impiegato quattro lavoratori in nero. Individuata nella Baronia un’autorimessa, gestita da una persona del luogo  e con alle dipendenze un giovane di nazionalità rumena. Un’attività ritenuta allestita abusivamente, priva di qualsiasi autorizzazione edilizia, sanitaria ed amministrativa. L’officina e le attrezzature sono state sequestrate. Per entrambi è scattata la denuncia. Ad Ariano Irpino, infine, durante la visita in un cantiere edile gestito da una ditta del foggiano, è stato accertato l’impiego di due lavoratori  in nero. Anche in questo caso, sospensione dell’esercizio la contestazione delle relative sanzioni.