Lavoro: per responsabili sicurezza Tour science of Safety 3M a Milano

13

Milano, 5 ott. (Labitalia) – Fa tappa oggi a Milano il tour Science of Safety di 3M, società che traduce la scienza in soluzioni capaci di migliorare concretamente la vita di tutti i giorni. Il tour Science of Safety, giunto alla sua seconda edizione, è un percorso itinerante che prevede tappe in tutta Italia, grazie al quale i professionisti responsabili della sicurezza avranno la possibilità di confrontarsi sul tema della prevenzione e della gestione del rischio negli ambienti confinati con tecnici 3M ed esperti giuridici, quale l’avvocato giuslavorista Lorenzo Fantini, che tra il 2003 e il 2013 è stato dirigente del ministero del Lavoro con competenza in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Per ospitare la nona e ultima tappa del tour è stata scelta la città di Milano in rappresentanza della regione Lombardia. Il preoccupante quadro tracciato dall’Inail, spiega una nota di 3M, “evidenzia che a livello nazionale le denunce di infortunio nel 2017 sono state oltre 635.000, di cui 1.029 con esito mortale, in aumento dell’1,1% rispetto al 2016; anche in Lombardia sono aumentate dell’1,5% tra il 2016 e il 2017 (da 116.049 a 117.757)”. Inoltre, prosegue la nota, “constatato l’incremento generale delle morti bianche nel nostro Paese, i dati Inail mostrano che anche nella regione Lombardia il numero di incidenti mortali sul lavoro è aumentato del 15,9% tra il 2016 e il 2017, passando da 120 a 139 casi”.

“Partendo dai dati Inail, l’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro di Vega Engineering, ha invece elaborato le statistiche relative agli infortuni mortali sul lavoro a livello provinciale occorsi nel 2017, considerando solo i decessi accaduti in occasione di lavoro, con esclusione quindi di quelli in itinere. Con riferimento alla regione Lombardia, i decessi sul lavoro dello scorso anno sono stati 92, così divisi nelle diverse provincie: 22 a Milano, 12 a Brescia, 11 a Bergamo, 10 a Varese, 9 a Pavia, 7 a Mantova, 6 nella provincia di Monza e della Brianza, 5 a Cremona, 3 a Lecco, 3 a Lodi, 3 a Sondrio e 1 a Como”, riporta la nota 3M.

Il tema affrontato nel programma ‘Rspp Lab 2018’ di Science of Safety sarà ‘L’ambiente confinato: Responsabilità dell’Rspp e corretta gestione del rischio’. L’ambiente confinato rappresenta una delle sfide più difficili nella esecuzione della valutazione dei rischi per gli Rspp, poiché anche la loro semplice identificazione è una operazione non banale. La scelta delle attrezzature che proteggono il lavoratore, e che allo stesso tempo consentono di eseguire l’attività in modo agevole e confortevole, può risultare complessa se non assistita da esperti del settore.

Riguardo alla tematica degli spazi confinati, Fantini sostiene che “la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori impegnati in ambienti confinati è un tema importante per i servizi di prevenzione e protezione”. “L’obiettivo del tour è portare a conoscenza e stimolare dibattito e consapevolezza su ciò che la recente giurisprudenza (con particolare riguardo a quella della Corte di Cassazione) chiede al responsabile del Servizio di prevenzione e protezione rispetto alla conoscenza e applicazione delle procedure obbligatorie previste dal dpr n. 177/2011 e, di conseguenza, quale sia il fondamento delle sentenze di condanna e di assoluzione per il Rspp”.

3M è da sempre sensibile al tema della sicurezza sul luogo di lavoro e si pone l’obiettivo di tutelare la salute e l’incolumità dei lavoratori, mettendo a disposizione la professionalità dei suoi tecnici e la sua profonda conoscenza degli standard industriali. 3M aiuta le aziende di tutto il mondo a risolvere le esigenze di protezione e sicurezza negli ambiti più disparati. Questa esperienza si traduce non solo in prodotti e tecnologie innovative, ma anche in consulenza sull’individuazione dei rischi e sulla loro gestione come prescritto dalle normative. La tappa lombarda del tour Science of Safety si terrà dalle ore 9 presso l’Hotel NH Collection in Largo Augusto, 10, a Milano.