Lazio: Corte dei conti, ‘si calendarizzi modifica legge 7/2018’

5

Roma, 21 set. (Adnkronos) – La regione Lazio è uscita dal Commissariamento nel giugno 2020. La contestuale presenza dell’emergenza sanitaria, come era prevedibile, non ha facilitato l’attuazione del Piano Operativo che ha scontato diversi ritardi che potranno essere recuperati una volta normalizzata la situazione. Lo riferisce durante il rendiconto generale della regione Lazio esercizio finanziario 2020 della Corte dei Conti, il consigliere Laura D’Ambrosio, nella relazione d’udienza ‘la spesa dei fondi europei e la gestione sanitaria.