Lazio: Corte dei conti, ‘tamponi, tracciamento e cura domiciliare tra principali azioni in campo’

9

Roma, 21 set. (Adnkronos) – Le principali azioni messe in campo dalla regione Lazio hanno riguardato l’organizzazione dell’esecuzione dei tamponi e del successivo tracciamento dei contatti, il ricovero di soggetti positivi che non necessitano di cure (residenze/alberghi covid), il potenziamento dell’assistenza domiciliare per persone già in assistenza domiciliare o malati covid presso il proprio domicilio, e la ristrutturazione dell’assistenza ospedaliera con l’individuazione di ospedali dedicati alla cura di malati covid 19 (nonché con specifici percorsi assistenziali in tutti i presidi). Infine, più di recente, è stato attivato un servizio di recupero delle liste di attesa per l’erogazione di prestazioni sospese durante il periodo emergenziale. Lo riferisce durante il rendiconto generale della regione Lazio esercizio finanziario 2020 della Corte dei conti, il consigliere Laura D’Ambrosio, nella relazione d’udienza ‘La spesa dei fondi europei e la gestione sanitaria.