Lazio: Silvestri (Corte conti), ‘regolarità procedure contabilizzazione e corrispondenza dati bilancio’

9

Roma, 21 set. (Adnkronos) – Nella Relazione al progetto di legge sul rendiconto 2020 della Regione Lazio il Collegio dei revisori dà notizia di aver verificato sia la regolarità delle procedure per la contabilizzazione delle entrate e delle spese che la corrispondenza tra i dati riportati nel conto del bilancio con quelli risultanti dalle scritture contabili, utilizzando “… ove consentito e da remoto, motivate tecniche di campionamento, basate su campioni statistici. In particolare, per il campionamento relativo ai mandati di spesa ed il successivo controllo sulle fasi autorizzative e contabili connesse, ha utilizzato il campionamento casuale basato su estrazione sull’universo delle operazioni di spesa eseguite durante l’esercizio…”. La Procura rileva che non risultano esplicitati i criteri di campionamento utilizzati, la cui corretta determinazione incide direttamente sull’esito delle verifiche sopraindicate. Lo dice il procuratore regionale della Corte dei conti del Lazio Pio Silvestri, nel corso del giudizio di parificazione sul rendiconto generale della regione Lazio, esercizio finanziario 2020.