Lazio-Verona 2-0, Immobile e Luis Alberto stendono i gialloblù . Video

16

(Adnkronos) –
La Lazio si impone 2-0 sull’Hellas Verona all’Olimpico, grazie alle reti di Ciro Immobile e Luis Alberto, torna al successo dopo il ko con il Napoli e sale a 11 punti in classifica, scavalcando la Roma, impegnata domani a Empoli. 

Lazio-Verona, gli highlights della partita (Video)
 

Il Verona nonostante la buona gara resta ferma a 5 punti. Maurizio Sarri dopo il successo con il Feyenoord in Europa League si affida al tridente composto da Felipe Anderson, Zaccagni e Immobile e con Basic preferito a Luis Alberto. Mentre Gabriele Cioffi schiera Lazovic e Lasagna alle spalle di Henry, unico terminale offensivo.  

Le due squadre iniziano la sfida senza scoprirsi e la prima occasione per la Lazio arriva al 27′ con Basic che lascia partire un siluro di sinistro che Montipò devia sul palo. La squadra di casa ci crede e al 29′ va ancora vicina al vantaggio: una leggerezza di Hien favorisce Immobile a campo aperto, Montipò esce e gli sbarra la strada, poi al 42′ Lazzari ci prova senza fortuna. Nel finale di primo tempo, Verona pericoloso sugli sviluppi di un corner: Henry sbuccia una conclusione che va a colpire la parte alta della traversa.  

Nella ripresa Sarri inserisce Luis Alberto per Basic e al 64′ proprio lo spagnolo sfiora la rete del vantaggio con un tiro d’interno destro che finisce di poco a lato. Poco dopo la Lazio passa: al 68′ cross di Milinkovic-Savic che taglia l’area avversaria e Immobile è ben appostato sul secondo palo e con un preciso colpo di testa insacca il pallone in rete per l’1-0. Il Verona prova a reagire e al 74′ Kallon si destreggia bene in slalom e di piatto prova a sorprendere Provedel. Si aprono spazi e la Lazio in ripartenza va vicina al raddoppio: al 78′ Immobile supera in velocità Hien a campo aperto ma non è freddo a tu per tu con Montipò, che è abile a rubarli la palla dai piedi.  

All’85’ ci prova il neo entrato Cancellieri che da solo in ripartenza calcia forte sul primo palo, ma Montipò con il piede manda in angolo. Lo stesso Cancellieri va a segno al 91′ ma la rete viene annullata per fuorigioco. Al 92′ il Verona ha la grande chance per pareggiare ma il mancino di Ilic nel cuore dell’area piccola viene bloccato da Provedel. In pieno recupero al 95′ arriva il raddoppio biancoceleste: scarico di Zaccagni per Luis Alberto che accarezza la sfera con la suola e batte Montipò per il definitivo 2-0.