“Te le do io le bollicine”, Da Pasqualino tra i protagonisti della sezione pizza

40

di Maridì Vicedomini

Grande successo per la X edizione di “Te le do io le bollicine” un evento esclusivo organizzato dall’Ais (Associazione Italiana Sommelier) al fine di festeggiare la chiusura dell’anno delle proprie attività con flute di champagne e spumanti rigorosamente italiani abbinati a piatti “stellari” confezionati da grandi chef. La serata si è svolta il 16 luglio sera, nel noto complesso balneare “Nabilah” a Torregaveta ed ha visto la partecipazione di migliaia di invitati oltre che di un grande numero di esperti operatori del settore “Food & Beverage”. Tra i protagonisti di questa importante edizione nella sezione “pizza” dell’area “Street Food” da segnalare Lella Gallifuoco più volte campionessa mondiale di pizza fritta, istruttrice Up&Ter, Linda Gallifuoco “Artist pizzaiola”,Giovanna Mazzotta esponenti della storica Pizzeria e Ristorante “Da Pasqualino” situata in via Santa Maria delle Grazie al Borgo Loreto nel cuore di Napoli antica che per l’occasione, hanno confezionato “in diretta” deliziose e fumanti “montanare” dalla pasta soffice lavorata con un ingrediente segreto condita con pomodorino del piennolo del Vesuvio ed una grattatina di parmigiano stagionato. Presenti anche quest’anno grandi nomi della cucina come Pasquale Palamaro , Domenico Iavarone, Lino Scarallo, Marianna Vitale , Luciano Villari accanto alla chef Maria Rosaria Canò, che hanno preparato prelibati primi piatti con la pasta fornita dai pastifici gragnanesi “La Selezione”. Molto originale il format della kermesse che si è articolata in un percorso di enogastronomia tra show cooking, banchi di assaggio di prelibatezze provenienti dal territorio regionale e nazionale ( dagli antipasti con gli sfizi di mare e di terra, ai primi e secondi piatti, alla pizza e ai panini) e degustazione di “bollicine” di casa vinicole molto rinomate. Particolarmente apprezzati anche alcuni piatti gourmet come il cannolo con crudo di sgombro e cappuccino caprese; “Te le do io le lumachine”; polpo, limone e bollicine;biscuit al pistacchio, bavarese alle bollicine e composta di lamponi. Molto significativo il momento della consegna dei diplomi Ais Corso Sommelier n.89. Ad intrattenere gli ospiti in maniera brillante fino a notte inoltrata, il live di un noto complesso musicale e la selezione di brani della disco music a cura di Ciro Cacciola, in arte dj Cerchietto alla consolle.