Le parole di Eisenberg gratificano Mattarella

20
In foto Lewis Eisenberg, a destra, con Sergio Mattarella

L’ambasciatore americano a Roma, Lewis Eisenberg, rende omaggio al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine della celebrazione virtuale del 4 luglio nei giardini di Villa Taverna. “Grazie perché lei rappresenta in maniera così significativa i valori che sono per noi importantissimi, democrazia e libertà – dice l’ambasciatore – Pochi rappresentano come lei questi valori come lei in questo meraviglioso Paese”. E ancora Eisenberg ringrazia Mattarella per “il tempo prezioso” che gli ha dedicato nei giorni scorsi, “con l’opportunità di incontrarla nuovamente”. Riguardo a Italia e Stati Uniti, sono “più forti quando lavorano insieme per un obiettivo comune” evidenzia Eisenberg. “Ho avuto il grande onore e piacere unico di incontrare di nuovo il presidente Sergio Mattarella, un uomo la cui carica istituzionale incarna lo spirito condiviso dai nostri popoli – ricorda l’ambasciatore – Abbiamo avuto l’opportunità di uno scambio di vedute sul passato e sul futuro dei nostri Paesi, e siamo arrivati alla stessa conclusione irrefutabile: le nostre nazioni sono di gran lunga più forti quando lavoriamo insieme per un obiettivo comune, sia esso la lotta al terrorismo o spingere i confini della conoscenza umana in materia di scienza e di esplorazione dello “Ma più di ogni altra cosa – aggiunge – i nostri popoli sono più forti quando collaborano sulla base di valori condivisi che ci definiscono come popolo, i valori di democrazia e libertà, la libertà individuale che celebriamo oggi”. Il 4 luglio, giorno dell’indipendenza degli Stati Uniti, cade quest’anno in un momento difficile, nel pieno della pandemia di coronavirus, ma oggi bisogna “celebrare la libertà e la ricerca della felicità” sottolinea Eisenberg.“Sono momenti difficili. Nessuno di noi sta vivendo l’anno che si aspettava di vivere. Tuttavia, è precisamente in questo momento critico che è appropriato celebrare gli ideali sui quali sono stati fondati gli Stati Uniti: democrazia e libertà di parola, libertà di stampa, libertà di culto, libertà di associazione – rimarca – Ci sono altri valori custoditi nella Costituzione americana che vogliamo celebrare oggi: la separazione tra poteri, l’indipendenza della magistratura, la trasparenza nella pubblica amministrazione. E naturalmente, ci sono i valori davvero unici scritti nella nostra Dichiarazione d’indipendenza: siamo creati uguali e abbiamo tutti diritto alla vita, la libertà e la ricerca della felicità”. L’ambasciatore sottolinea ancora di “non poter lasciar passare quest’occasione senza esprimere la sincera gratitudine che io, la nostra missione, i nostri consolati hanno, l’ammirazione che nutriamo per i tanti operatori sanitari che hanno combattuto e continuano a combattere la pandemia Covid-19”.