Lega, nuove adesioni in Campania: entrano il vicesindaco di San Paolo Bel Sito e un assessore di Roccarainola

70
in foto Biagio Sequino, coordinatore provinciale di Napoli della Lega

Marco Montemurro, vice-sindaco di San Paolo Belsito, il più votato alle ultime elezioni comunali, e Giovanni Sirignano, assessore di Roccarainola, eletto con oltre 400 preferenze, hanno aderito alla Lega. Ad annunciarlo il coordinatore provinciale di Napoli della Lega, Biagio Sequino, che spiega: “C’è grande voglia di Lega e di Matteo Salvini sui territori della provincia di Napoli, abbiamo tante richieste di adesioni e insieme ai nostri parlamentari stiamo lavorando per dare alla nostra Regione una nuova classe politica-dirigente capace di restituire dignità alla nostra terra e soprattutto un futuro migliore ai tanti giovani campani. C’è grande ottimismo e voglia di fare, e grazie alla costante sinergia con i nostri parlamentari campani nelle prossime settimane saranno affrontanti nelle opportune sedi istituzionali problematiche che da decenni bloccano la crescita delle nostre città. Ringrazio gli amici Marco Montemurro e Giovanni Sirignano per aver scelto di aderire al nostro progetto ed entrare nella squadra”. “Non solo adesioni di amministratori comunali – aggiunge Sequino -, i leghisti dalla provincia di Napoli stanno preparando l’esodo verso Pontida; infatti, quest’anno saranno oltre 100 i napoletani che dai comuni a nord raggiungeranno, con ogni mezzo, il famoso prato, per portare il loro saluto e la loro vicinanza al ministro Matteo Salvini. Nella giornata di domenica 1 Luglio sarà anche allestito uno stand della Campania sul prato di Pontida, per dare risalto e lustro ai prodotti di eccellenza delle nostre terre e per illustrare l’attività e i risultati dei leghisti campani”.