Legalità, i Tribunali aprono le porte per la “Notte bianca”

17

Per la “Notte Bianca della Legalita’” le sedi dei Tribunali di Roma, Palermo, Napoli e Genova hanno aperto le porte a oltre 1.200 studentesse e studenti, provenienti dalle scuole secondarie di secondo grado di Lazio, Sicilia, Campania e Liguria. L’evento, giunto alla sua quarta edizione, è stato realizzato dall’Associazione Nazionale Magistrati, in collaborazione con il Miur e gli Uffici Scolastici Regionali di Lazio, Sicilia, Campania, Liguria, gli Ordini degli Avvocati, le Forze dell’Ordine. I Tribunali sono stati trasformati in vere e proprie “Scuole di Legalita’” nelle quali studentesse e studenti, oltre 300 in ciascuna città, sono stati protagonisti di attività nel corso delle quali hanno potuto confrontarsi sui temi della legalità, del contrasto alla criminalità, della lotta alla corruzione, del bullismo ecyberbullismo nei vari laboratori statici e dinamici che sono stati gestiti da magistrati, avvocati, rappresentanti delle Forze dell’Ordine.