Legge editoria, sindacato giornalisti: Punto di partenza per un nuovo sistema di regole

32

“La legge sull’Informazione e la Comunicazione approvata in Campania può essere un punto di partenza per delineare un sistema di regole che garantisca la giusta applicazione di norme e contratti oltre che nuove opportunità ai giornalisti campani”. É quanto affermano il segretario del Sugc, Claudio Silvestri, e la delegata per il Lavoro autonomo e la pari opportunità Laura Viggiano. ”Per questo – aggiungono – sarà molto importante approfondire i dettagli del testo emendato in Consiglio regionale, anche grazie a integrazioni proposte dal Sugc, e soprattutto avviare un percorso di confronto con la Giunta per la stesura del regolamento attuativo della legge. La proposta avanzata durante la conferenza stampa dal sindacato è stata positivamente recepita dal presidente della Regione, De Luca, che ha accolto anche la sollecitazione a ragionare su azioni rivolte non solo al mondo di giovani giornalisti liberi professionisti ma anche di professionisti fuoriusciti dal mondo del lavoro stabile che hanno voglia di rimettersi in gioco per garantire ai cittadini un’informazione di qualità”.