**Letteratura: è morto José Manuel Caballero Bonald, poeta e romanziere spagnolo** (2)

13

(Adnkronos) – La raccolta “Anteo” (1956) si caratterizza da accenti più spiccatamente descrittivo-barocchi e “Las horas muertas” (1959) segna un cambio evidente nell’evoluzione della poetica dell’autore. Nel 1963 con “Pliegos de cordel” l’intenzione moralizzatrice lascia spazio all’affiorare dei ricordi di infanzia e del dopoguerra civile che tingono di nostalgia questa breve parentesi sociale del poeta. Tuttavia con “Descrédito del héroe” (1977) il poeta si ripresenta con una riflessione sulla sua poesia precedente, cui si aggiunge il tono satirico e l’utilizzo dell’elemento mitico.