Lettieri nominato primo vice-presidente di Businessmed

148
in foto Giovanni Lettieri

Giovanni Lettieri è stato nominato, su proposta di Confindustria, primo vice presidente dell’Unione delle Confederazioni d’Impresa del Mediterraneo (Businessmed), la più importante rappresentanza del settore privato, con 22 confederazioni di imprese, attiva nella regione Euro-Mediterranea. Lo rende noto Confindustria in una nota sottolineando come la nomina di Lettieri ai vertici di Businessmed ha l’obiettivo di rafforzare la rappresentanza dell’Italia in seno alla Federazione. “Siamo molto soddisfatti di questa nomina. Il nostro obiettivo è fare di Businessmed un foro privilegiato di dialogo euro-mediterraneo e piattaforma chiave per la promozione di investimenti nella Regione. L’Italia deve rafforzare il suo ruolo centrale tra Europa e Mediterraneo, est e ovest, dando significato alla sua posizione geo politica”, dice il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia.
Imprenditore di prima generazione, Giovanni Lettieri è attualmente membro di giunta del Consiglio Direttivo dell’Unione degli Industriali di Napoli e ricopre anche le cariche di presidente di AtitechSpA, di Meridie Investimenti e di Le Cotoniere. “Con questo nuovo incarico intendo valorizzare il ruolo attivo di Businessmed e delle Confindustrie euro-mediterranee. Ricordiamo che le federazioni datoriali di molti paesi della sponda sud costituiscono attori di primo piano a supporto di una crescita inclusiva. E’ quindi di vitale importanza rafforzare la loro azione nella realizzazione di tutti i programmi europei di investimento indirizzati all’Africa e al Mediterraneo”, commenta Lettieri, che sarà presente il prossimo 28 giugno a Tunisi per i lavori del convegno “Ebsomed Kick-off Seminar – Enhancing Business Support Organisations and Business Networks in the Southern Neighbourhood”.