Libia: Mattarella vede Presidente Tunisia, priorità pacificazione, via truppe straniere

14

Roma, 16 giu. (Adnkronos) – La pacificazione e la stabilizzazione della Libia rappresentano una priorità della politica estera italiana e il raggiungimento di tali obiettivi richiede l’abbandono del Paese da parte di mercenari e truppe straniere. E’ quanto emerso nel corso dei colloqui al Quirinale tra il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e quello della Tunisia, Kaïs Saïed, presenti i ministri italiani degli Esteri, Luigi Di Maio, e dell’Interno, Luciana Lamorgese.