Libia, Salvini: “Escludo interventi militari”

10

Roma, 3 set. (AdnKronos) – “Escludo interventi militari che non risolvono nulla. E questo dovrebbero capirlo anche altri. L’Italia deve essere la protagonista della pacificazione in . Le incursioni di altri che hanno altri interessi non devono prevalere sul bene comune che è la pace”. Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini lasciando palazzo Chigi.

“Sono molto preoccupato per la Libia – ha sottolineato Salvini – Evidentemente c’è dietro qualcuno. Nulla succede per caso. Il mio timore è che qualcuno, per motivi economici nazionali, metta a rischio la stabilità dell’intero Nord Africa e conseguentemente dell’Europa”.

Parla della Francia? ”Penso – ha replicato il leader della Lega – a qualcuno che è andato a fare una guerra e non doveva farlo e a qualcuno che fissa delle date delle elezioni senza interpellare gli alleati, l’Onu, i libici. Le forzature, le esportazioni di democrazie e la fissazione di date elettorali a prescindere da quel che pensano i cittadini, non hanno mai portato nulla di buono”.