“LignoSat”, ecco il primo satellite in legno: verrà lanciato nel mese di settembre

23
(fonte foto https://www.nanosats.eu/sat/lignosat)

Un team composto da ricercatori dell’Università di Kyoto e della Sumitomo Forestry ha annunciato di aver completato con successo la realizzazione di “LignoSat”, il primo satellite in legno al mondo, che verrà lanciato nello spazio a bordo di un razzo SpaceX il prossimo settembre dal Kennedy Space Center in Florida, negli Stati Uniti, diretto alla Stazione Spaziale Internazionale. Il satellite, che si presenta come un cubo di 10 centimetri e circa 1 kg di peso, è realizzato con pannelli di legno di magnolia di spessore compreso tra 4 e 5,5 millimetri, con telaio parzialmente realizzato in alluminio e pannelli solari fissati su alcuni lati. Per la sua realizzazione, durata circa 4 anni, i ricercatori hanno seguito le tecniche tradizionali giapponesi, che non prevedono l’uso di viti o materiali adesivi. Lignosat, il cui sviluppo nasce dalla necessita` di realizzare una nuova generazione di satelliti a basso costo e maggiormente rispettosi dell’ambiente in quanto, bruciando al loro rientro in atmosfera, degradano completamente al termine del loro funzionamento, senza rilasciare, come fanno i satelliti convenzionali in metallo, particelle di allumina, che possono influenzare negativamente le condizioni meteorologiche e le comunicazioni.