Lineapelle New York, boom di espositori e buyer

17

New York, 5 feb. (Labitalia) – “Boom di buyer e di espositori per Lineapelle New York, la preview Usa della fiera che si svolgerà a Milano dal 20 al 22 febbraio prossimi, che ha chiuso i battenti dopo due intensi e vitali giorni di lavoro presso gli spazi del Metropolitan Pavilion. I 123 espositori presenti al Metropolitan Pavilion hanno sottolineato il buon feedback avuto dai visitatori, attenti nella scelta, stimolanti nel confronto stilistico orientato allo sviluppo delle collezioni estive 2019”. E’ quanto si legge in una nota.

“Lineapelle New York -dicono da Irish BSG Company- ti mozza il fiato per la quantità e la qualità dell’offerta: il fattore essenziale è che non ti senti come in una concessionaria dove vogliono venderti a tutti i costi l’auto. L’obiettivo degli espositori è informarti”. Un approccio che permette agli espositori di enfatizzare qualità e flessibilità produttiva: “Siamo instaurando ottimi rapporti -spiegano Ivan e Diane Lefebvre, del brand Faber- e notiamo la disponibilità di tanti espositori su ordini di volume ridotto”.

“Non ero mai stato -commenta Wright Gore, artigiano calzaturiero di New York- a Lineapelle NY e ho scelto di venire perché è una fiera italiana e l’Italia è la capitale della scarpa e delle pelli. E ho capito che dovrò venire entrambi i giorni per riuscire a visitare tutti gli stand. Nel mio caso, il prezzo non è rilevante”. La prossima edizione di Lineapelle New York si terrà il 17 e il 18 luglio.