L’Inter ferma il Napoli

28

Roma, 12 marzo (AdnKronos) – L’Inter spezza (forse) i sogni scudetto del Napoli. Gli Azzurri sbattono sul muro nerazzuro e non vanno oltre lo 0-0 a San Siro. Un pari pesante per la squadra di Sarri, che mercoledì rischia di vedere scappare a +4 la Juventus nel recupero con l’Atalanta. L’Inter non approfitta del mezzo passo falso della Lazio, resta quinta a un punto dalla zona Champions e a +5 sul Milan.

Il piano di Spalletti è chiaro sin dai primi minuti: attendere e ripartire. I partenopei le provano tutte per vincere, ma la diga nerazzurra resiste.

Primo tempo tattico e avaro di occasioni da rete. In avvio di ripresa si alzano i ritmi e arrivano i primo squilli, con il palo di Skriniar e un quasi autogol di Koulibaly. Al 67′ è Insigne ad avere l’occasione più ghiotta del match, ma il suo pallonetto termina alto.

Il dispendio di energie porta entrambe a commettere diversi errori. Finisce 0-0. Il Napoli perde la vetta.