L’intima connessione tra benessere fisico-mentale e salute economica

103
in foto Adam Smith

Istituti di ricerca, laboratori di scienziati, società letterarie e atelier di artisti sono i pezzi di un puzzle la cui immagine mostra un periodo di transizione. Il passaggio da un’epoca all’altra è una stagione di incertezza economica, di tensioni sociali e di inquietudine spirituale.

Accanto alle ricorrenti crisi finanziarie, il verificarsi di eventi sempre più frequenti come catastrofi ambientali, cambiamenti climatici, epidemie e pandemie spinge l’umanità verso un periodo di transizione. Inevitabilmente, è in gioco l’economia. Dobbiamo guardare all’intima connessione tra benessere fisico e mentale e salute economica. La vitalità dell’economia dipende dalla qualità del sistema educativo. Quest’ultimo deve poter contare su studenti sani per sviluppare la formazione del capitale umano. La fiducia sociale è un altro fattore critico che dovrebbe impegnare gli economisti a far sì che la mano invisibile di Adam Smith (La ricchezza delle nazioni) stringa l’altra sua mano, quella della fiducia reciproca (La teoria dei sentimenti morali).

piero.formica@gmail.com