Lione celebra Yoko Ono

35

(ANSA) – LIONE, 8 MAR – Una mostra da guardare, ma anche da toccare, con cui interagire, in cui muoversi: il Museo di arte contemporanea di Lione celebra la creatività di Yoko Ono, nella prima retrospettiva monografica a lei dedicata in Francia, dal 9/3 al 10/7.
    “Non abbiamo voluto una cronologia, né una separazione tra opere visive e sonore, come si fa di solito – spiega il direttore del Museo, Thierry Raspail – abbiamo deciso di scegliere installazioni che invitino il pubblico alla condivisione e che possano essere partecipate”. Perché l’opera della multiforme artista giapponese non si può presentare “esponendo una scala con a fianco una spiegazione di cosa succederebbe salendoci sopra”, bisogna dare al pubblico modo di sperimentare le opere e il loro messaggio. Yoko Ono avrebbe dovuto partecipare all’inaugurazione e “realizzare o completare alcune opere”, tra cui un grande ‘action painting’ di calligrafia, ma all’ultimo minuto ha dato forfait dopo la “forte influenza” che l’ha costretta al ricovero alcuni giorni fa.
   

(ANSA) – LIONE, 8 MAR – Una mostra da guardare, ma anche da toccare, con cui interagire, in cui muoversi: il Museo di arte contemporanea di Lione celebra la creatività di Yoko Ono, nella prima retrospettiva monografica a lei dedicata in Francia, dal 9/3 al 10/7.
    “Non abbiamo voluto una cronologia, né una separazione tra opere visive e sonore, come si fa di solito – spiega il direttore del Museo, Thierry Raspail – abbiamo deciso di scegliere installazioni che invitino il pubblico alla condivisione e che possano essere partecipate”. Perché l’opera della multiforme artista giapponese non si può presentare “esponendo una scala con a fianco una spiegazione di cosa succederebbe salendoci sopra”, bisogna dare al pubblico modo di sperimentare le opere e il loro messaggio. Yoko Ono avrebbe dovuto partecipare all’inaugurazione e “realizzare o completare alcune opere”, tra cui un grande ‘action painting’ di calligrafia, ma all’ultimo minuto ha dato forfait dopo la “forte influenza” che l’ha costretta al ricovero alcuni giorni fa.