Liquami a Bagnoli e Pozzuoli. Comune sollecita la Regione

43

Si è ripresentato da qualche giorno il fenomeno dell’acqua schiumosa e di colore marrone tra l’arenile di La Pietra ed il lungomare Pertini a via Napoli. Si è ripresentato da qualche giorno il fenomeno dell’acqua schiumosa e di colore marrone tra l’arenile di La Pietra ed il lungomare Pertini a via Napoli. L’inquinamento del litorale puteolano è stato denunciato dai residenti che già nelle settimane scorse attraverso l’associazione ‘Pozzuoli è…’ avevano sollevato con una nota, corredata da un dossier fotografico, lo stato di degrado della costa. Del problema che si è ripresentato subito dopo giorni di pioggia, come già in passato, è stato interessato l’assessorato all’ambiente del comune flegreo. Dai primi riscontri risulta una fuoriuscita di liquami dal collettore borbonico del comune di Napoli che corre parallelo alla linea ferrata della Cumana, proprio lungo la litoranea di Pozzuoli, per immettersi poi nel collettore di Cuma. In questa zona si verifica sovente una situazione di criticità del collettore che in sofferenza per l’elevata portata traboccherebbe in mare. Il comune di Pozzuoli ha sollecitato con una nota l’amministrazione comunale di Napoli e la regione Campania per individuare nel breve tempo una soluzione adeguata al problema, anche in vista dell’imminente inizio della stagione balneare. La Regione accogliendo la richiesta del comune flegreo, ha indetto per il prossimo 12 maggio una conferenza dei servizi sulla questione.