L’irpino Carmine Perna nuovo amministratore delegato di Mondadori Retail

24

È Carmine Perna il nuovo amministratore delegato di Mondadori Retail. Subentra a Pierluigi Bernasconi, la cui decisione di lasciare Mondadori Retail è legata a esigenze di carattere personale e in accordo con la società. Nelle sue funzioni Perna avrà l’obiettivo di avviare una nuova fase di sviluppo e trasformazione in un’ottica multicanale della società del gruppo Mondadori attiva nel settore retail.
Mondadori Retail, di cui è presidente Mario Resca, ha registrato nel 2018 ricavi per 191,8 milioni di euro e gestisce il più esteso network di librerie presente in Italia. La società opera sul territorio attraverso circa 600 punti vendita in gestione diretta e in franchising, e online con il sito mondadoristore.it.
Carmine Perna – 49 anni, nato a Serino (in provincia di Avellino) e laureato in Economia aziendale all’Università Bocconi di Milano – ha iniziato il suo percorso in Mondadori nel 2006 all’interno della direzione Amministrazione finanza e controllo, per poi ricoprire ruoli con responsabilità crescenti. Nel 2007 assume la carica di Chief Financial Officer di Mondadori France; nel 2010 viene nominato direttore esecutivo Finance e Opérations della controllata francese per poi diventarne nel marzo 2013 amministratore delegato, ruolo che ha mantenuto fino al completamento dell’operazione di cessione. Precedentemente, Perna è stato nel gruppo Sisal, in H3G e nel gruppo Ventaglio ricoprendo diversi ruoli in ambito finance.