Lite per schiamazzi, spara e lo uccide

18

Napoli, 16 giu. (Adnkronos) – Spara ai vicini dopo una lite, un morto e due feriti. Un 83enne – arrestato dai carabinieri della stazione di Palma Campania, unitamente a quelli della sezione operativa di Nola – al termine di una discussione causata dagli schiamazzi provenienti da un vicino chiosco, ha esploso 5 colpi di arma da fuoco contro i gestori dell’attività. Le vittime, gravemente ferite, sono state soccorse dal 118 e trasportate negli ospedali di Sarno e Nola. Per il titolare non c’è stato nulla da fare: è morto per le lesioni riportate.

L’anziano, in stato di choc, è stato rintracciato e arrestato dai militari nella sua abitazione dove è stata sequestrata l’arma utilizzata, una pistola semiautomatica modello ‘Guardian’ calibro 9 regolarmente detenuta che aveva ancora un colpo in canna e uno nel caricatore. I carabinieri hanno ritirato in maniera cautelativa anche 5 fucili, una pistola semiautomatica Beretta ‘Px4 Storm’, una rivoltella Colt e circa 290 munizioni di vario calibro. L’83enne è stato portato al carcere di Poggioreale.