Londra, il Teatro In-Stabile di Mariano Bonetto torna sulla scena ma in diretta streaming

39

In attesa di tornare a esibirsi dal vivo (la messa in scena di Non Ti Pago di Eduardo De Filippo è prevista per 2022) il Teatro In-Stabile, la compagnia teatrale di Londra diretta da Mariano Bonetto, “non ha voluto lasciare il suo fedele pubblico troppo a lungo senza spettacoli e ha deciso di spostarsi temporaneamente online”. L’appuntamento è per mercoledi 12 maggio alle 18,30, su Zoom.
Per l’occasione la compagnia di Bonetto ha creato e preparato uno spettacolo tutto nuovo, dal titolo “Se Mi Lasci Non Vale”, una libera elaborazione de “Il Torquato Abbandonato” di Stefano Benni.
“E allora – assicura Francesco Ragni su londraitalia.com, grazie all’inventiva di Bonetto e soci e alla regia ineffabile di Alessandra De Martino di sicuro ci sarà da ridere, non solo virtualmente.  Il cast è quello ormai consolidato della Compagnia, un gruppo che include attori dilettanti e non, ormai espertissimi e affiatati dopo anni di lavoro insieme. Mariano Bonetto reciterà come Medico, Guardiano e Segretario (non è chiaro se sia un solo ruolo o tre), Claudio Petrozziello promette una performance incendiaria nel ruolo del Frigorifero mentre Ivan Borriello darà prova del suo talento interpretando il Gatto Arcangelo. Tante le donne nel cast, da Sonia Mauri (l’annunciatrice Meteo) a Simona d’Amico (la Cassiera), e ta i fan c’è grande attesa per vedere Rocco Franco nella parte del Presidente del Consiglio e Giancarlo Castelli nella parte del “Tamarro”. Due ruoli per il quali, chi ha potuto assistere alle prove, parla già di un possibile Lawrence Olivier Award. Per assistere allo spettacolo (che è gratuito e non prevede repliche) è sufficiente collegarsi online a questo indirizzo https://www.newinit.org/performances. Per il ritorno dal vivo, con “Non Ti Pago”, vale la pena di segnarsi già ora la data: giovedi 5, venerdi 6 e sabato 7 maggio 2022 con la possibilità di una quarta replica il mercoledi 4 maggio 2022. Per ridere ancora, ma tutti insieme in sala”.