Longevity Run a Madonna di Campiglio per promuovere stile di vita sano

15

MADONNA DI CAMPIGLIO (ITALPRESS) – Circa 200 i check-up effettuati dal team di medici e operatori sanitari del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, coordinati dal professor Francesco Landi, docente presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica e Direttore della UOC Medicina interna geriatrica della Fondazione Gemelli IRCCS. Occasione di questi controlli alla propria salute la Longevity Run, che si è svolta martedì 3 agosto Madonna di Campiglio (Trento). Un evento di sensibilizzazione per uno stile di vita sano e attivo realizzato grazie al sostegno della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, con il patrocinio di Tre Ville Madonna di Campiglio, Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena e Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi.
Per ciascun partecipante alla Longevity il team specialistico del Gemelli ha valutato i principali fattori di rischio cardiovascolari quali il fumo, l’attività fisica, le abitudini alimentari, e sono state eseguite valutazioni dirette come la misurazione di peso e altezza con il calcolo dell’indice di massa corporea, la misurazione della pressione arteriosa, della glicemia e del colesterolo. Inoltre, tramite questionari specifici è stata valutata la presenza di eventuali disturbi del sonno.
“La Longevity Run, in particolare dopo il Covid – 19 – ha spiegato il professor Landi – vuole promuovere l’importanza della prevenzione e degli stili di vita corretti, fondamentali per le persone di tutte le età, giovani, adulti e anziani. La longevità non è un dono di natura, ma si conquista passo dopo passo grazie proprio a uno stile di vita sano e attivo e a una adeguata prevenzione”.
Tra gli sponsor dell’iniziativa Danone, Carni Sostenibili, Deenova, Serenissima, Nutricia FortiFit e Melinda, che ad ogni check-up effettuato ha donato una mela, simbolo di uno stile di vita sano. Dopo quella di Madonna di Campiglio, sono in programma altre due tappe della Longevity Run, il 5 settembre a San Gabriele Piozzano, in provincia di Piacenza, e il 24 ottobre a Roma, presso lo Stadio dei Marmi.
(ITALPRESS).