Lsdm 2018, congresso internazionale di cucina d’autore: a New York anche un omaggio alla pasta di Gragnano Igp

47

Il 27 e il 29 giugno la pizzeria Kestè in Fulton Street ospiterà la terza edizione della tappa nella Grande Mela del congresso di cucina d’autore dedicato alla Mozzarella di Bufala Campana Dop ed ai prodotti del paniere mediterraneo.
Sarà l’occasione per percorrere un ponte virtuale tra Napoli e New York attraverso la pizza, la storia, l’innovazione, la ricerca e gli ingredienti che contribuiscono a renderla il piatto più amato al mondo.
Ricco il programma, anche quest’anno organizzato in collaborazione con Molino Caputo e Orlando Food Sales.
Si inizia il 27 con un evento interamente dedicato agli assaggi e alle lezioni dei maestri pizzaioli invitati a dare il loro contributo alla giornata. Focus su farina e impasti partendo da Napoli con Enzo Coccia e Carlo Sammarco che seguiranno la padrona di casa Giorgia Caporuscio. Da San Francisco Tony Gemignani per finire con un altro newyorkese, Anthony Mangieri. Interverranno come moderatori e narratori del fenomeno pizza Luciano Pignataro, Guido Barendson, Antonio Scuteri e Scott Wiener.
Il 29 giugno, invece, sarà la volta di una serie di master class dedicate agli ingredienti principali della pizza e all’abbinamento con il Prosecco Doc. Carlo Sammarco spiegherà la tecnica della sua “pizza a canotto” grande novità contemporanea nel mondo della pizza napoletana. Roberto Caporuscio ci guiderà tra le sue proposte incluso la pizza fritta. Si continuerà raccontando e degustando pizze preparate con Mozzarella di Bufala Campana Dop, Provolone Val Padana Dop, Fior di latte di Agerola, Aceto Balsamico di Modena Igp, Olio Extravergine d’oliva e sott’oli appositamente studiati. Su tutti protagonista un prodotto simbolo della Campania: Il pomodoro San Marzano.
Lo chef Raffaele Solinas dell’Association of the Italian Chefs in New York omaggerà infine la pasta di Gragnano Igp. In conclusione una degustazione di caffè napoletano.
La partecipazione è gratuita su invito o richiedendo l’accredito a info@lsdm.it