Luminarie a Napoli, gara deserta: nessuna offerta per l’appalto da 2,3 milioni di euro

39

E’ andata deserta la procedura indetta dalla Città Metropolitana di Napoli per l’affidamento del servizio di noleggio, installazione, manutenzione e successivo smontaggio delle luminarie, meglio “installazioni artistiche luminose”, da realizzare in citta’ in occasione delle festività natalizie 2022-2023. Il progetto ideato dalla Camera di commercio e sostenuto dal comune di Napoli e dalla Città metropolitana, primo passo concreto per le luci d’autore e le luminarie del Natale a Napoli, subisce dunque uno stop inatteso. Da questo momento, come previsto dalle procedure del codice degli appalti, e’ possibile avviare eventuali trattative private, ma sempre rispettando tutti i contenuti del bando. Il documento, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea, prevede l’affidamento del servizio di noleggio, installazione, manutenzione e successivo smontaggio delle installazioni artistiche luminose da realizzare nella città di Napoli in occasione delle festività natalizie 2022-2023. L’importo dell’appalto e’ pari a 2.385.000 euro oltre Iva. La mancata assegnazione della gara rischia di compromettere l’intero progetto, il cui investimento totale ammonta a 5 milioni di euro e prevede la pubblicazione di un secondo bando relativo alle installazioni per altri 50 chilometri di strade e 40 piazze, indicate dalle municipalita’ nel corso di incontri tematici, oltre a 20 chilometri di “Luci d’Autore” e all’illuminazione di numerosi siti di altri comuni che rientrano nella Citta’ metropolitana di Napoli.