Lussemburgo: Assocamerestero, Italia in vetrina

46

Terminata ieri in Lussemburgo, presso Luxexpo, ?Italia Dimensione 2000?, la più importante manifestazione del Granducato interamente dedicata al Made in Italy, organizzata dalla Camera di commercio italo-lussemburghese: una “vetrina” per Regioni, Terminata ieri in Lussemburgo, presso Luxexpo, ?Italia Dimensione 2000?, la più importante manifestazione del Granducato interamente dedicata al Made in Italy, organizzata dalla Camera di commercio italo-lussemburghese: una “vetrina” per Regioni, produttori, commercianti, artigiani, interessati a promuovere i propri marchi e territorio. La rassegna, ideata nel 1994 con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia, comprende quasi tutti i settori merceologici, dall’arredo casa, alla gastronomia, al tempo libero, al settore automobilistico e, nel corso degli anni, è stata accompagnata da iniziative collaterali che hanno attratto sempre più il pubblico internazionale del Granducato e degli Stati limitrofi. Obiettivo: promuovere le aziende che meglio interpretano il saper fare tipico dell’Italia; una sapienza che coniuga tradizione e territorio con la capacità di innovare per essere competitivi sui mercati internazionali. Il Salone si è aperto venerdì scorso, presenti il ministro lussemburghese delle Finanze Pierre Gramegna e il sindaco Lydie Polfer; l’ambasciatore italiano a Lussemburgo Stefano Maria Cacciaguerra Ranghieri e il presidente della Camera di commercio italo-lussemburghese Fabio Morvilli.