M5s, Di Maio: De Luca pensa a spartirsi la cosa pubblica

38
“C’è una situazione economica in Campania che rispecchia anche quella del Sud Italia. Ci sono amministratori che pensano a spartirsi la cosa pubblica, come De Luca, ma anche come Crocetta in Sicilia, e che continuano ad aggredire la sanità e ad usarla come un bancomat”. Lo ha detto a Mondragone (Caserta), Luigi Di Maio (M5S), rispondendo ad una domanda dei cronisti sulla politica economica portata avanti dalla Regione Campania. “É chiaro – ha continuato Di Maio – che così l’economia non va avanti perché finche si assorbono risorse per usare la cosa pubblica come poltronifici, non si possono fare investimenti per creare lavoro; ciò è legato sempre a chi amministra” ha concluso il vice presidente della Camera.