M5S:su ricerca Renzi nasconde fallimento

34

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – “Il premier Renzi va negli Usa, visita i centri di ricerca statunitensi pieni di studiosi italiani e, senza ritegno, fa pure retorica sulle eccellenze nostrane. Quei luoghi rappresentano il fallimento cocente della ricerca italiana”. Così i parlamentari M5S della commissioni Cultura di Camera e Senato. “Se i nostri ricercatori sono all’estero, e se i ricercatori degli altri Paesi non vengono qui, è perché l’Italia è ultima per investimenti pubblici e privati in ricerca, ultimo per investimenti in istruzione, compresa l’università, e non ha neanche un piano nazionale della ricerca, che attendiamo da anni”, insiste il M5S Camera.
   

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – “Il premier Renzi va negli Usa, visita i centri di ricerca statunitensi pieni di studiosi italiani e, senza ritegno, fa pure retorica sulle eccellenze nostrane. Quei luoghi rappresentano il fallimento cocente della ricerca italiana”. Così i parlamentari M5S della commissioni Cultura di Camera e Senato. “Se i nostri ricercatori sono all’estero, e se i ricercatori degli altri Paesi non vengono qui, è perché l’Italia è ultima per investimenti pubblici e privati in ricerca, ultimo per investimenti in istruzione, compresa l’università, e non ha neanche un piano nazionale della ricerca, che attendiamo da anni”, insiste il M5S Camera.