Macaluso: quell’ultimo comizio a Portella della Ginestra in cui invitò i giovani a impegnarsi

12

Palermo, 19 gen. (Adnkronos) – “Questa sarà forse la mia ultima presenza qui a Portella. Volevo tornare qui oggi dove sono cresciuto politicamente”. Era il primo maggio del 2019 ed Emanuele Macaluso tenne il suo ultimo comizio davanti a una piccola folla che si era radunata a Portella della Ginestra, in Sicilia, nel luogo in cui il primo maggio del 1947 la banda di Salvatore Giuliano sparò contro la folla radunata per la festa del Primo maggio, uccidendo 11 persone. All’epoca Macaluso era un giovanissimo dirigente della Cgil e terzo di una famiglia povera di Caltanissetta. E quel giorno, quasi due anni fa, ci voleva essere. Nonostante gli acciacchi, nonostante i problemi fisici. Parlò per quasi mezz’ora – interrotto diverse volte dagli applausi – di lavoro, lotta sociale, antimafia.