**Made in Italy: Casoli (Aidaf), ‘non c’è Italia in vendita ma nodi venuti al pettine’** (2)

33

(Adnkronos) – In secondo luogo, “c’è voglia di dimensione: osserviamo come aumentino le aziende che desiderano diventare più grandi e competitive. L’apertura dei mercati mette in mezzo alla competizione internazionale e qui la dimensione conta. Entrare in un grande fondo, ad esempio, significa circondarsi di competenze”. Ieri, il fondo Apollo ha fatto sapere che acquisterà una partecipazione del 67% del gruppo Reno De Medici, ma di recente anche altri grandi imprenditori, come la famiglia Vacchi o i Gavio, hanno promosso le operazioni di acquisto di azioni sulle loro aziende quotate in partnership con altri fondi, nel primo caso Bc Partners, nell’altro Ardian.