Made in Italy, intesa Ice-Agenzia delle Dogane: Così tuteleremo i nostri marchi nel mondo

52
in foto Carlo Maria Ferro, presidente dell'Ice

Nell’ambito dell’impegno di sistema a supporto delle imprese, il Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna e il presidente di Ice Agenzia, Carlo Ferro, si sono incontrati per gettare le basi su nuove aree di collaborazione. “L’incontro – si legge in una nota – ha confermato opportunità di sinergie tra le due agenzie a supporto della promozione del sistema Italia nel mondo. In particolare, la collaborazione si realizzerà nella tutela del brand Made in Italy e nella lotta al cosiddetto Italian sounding”.
Nel corso della videoconferenza il direttore Minenna ha presentato il progetto “Qualitalia Spa e Qualitimport” basato sull’attività di certificazione di fede pubblica dei Laboratori ADM e, allo stesso tempo, l’attività di contrasto alla contraffazione svolta quotidianamente dall’Agenzia. E il presidente Ferro ha presentato le attività che ICE Agenzia svolge, in accordo con il Patto per l’Export, in particolare sulla lotta alla contraffazione e all’Italian sounding.
“La sinergia con l’Ice conferma l’impegno dell’Adm nella valorizzazione e tutela delle imprese italiane all’estero. Con questo progetto intendiamo mettere a disposizione del sistema Paese un supporto prezioso in un momento così delicato dovuto all’emergenza sanitaria mondiale”, afferma il Direttore di Adm. “Questa collaborazione sarà un esempio virtuoso del fare sistema a supporto della ripresa, secondo le linee delineate dal Patto per l’Export ” – afferma Carlo Ferro. “La tutela del brand e la lotta all’Italian sounding, che penalizzano l’export italiano in particolare agroalimentare e moda, sono una priorità per Ice Agenzia. Mi fa piacere poter mettere a fattor comune le nostre competenze, in termini di tecnologia digitale e di comunicazione di marketing, con il fondamentale contributo dell’Adm.”