Made in Italy, Calenda: I francesi contribuiscono alla crescita

40

“Recentemente mi e’ capitato di confrontarmi con i francesi, in maniera anche piuttosto assertiva, pero’ nella moda gli investimenti internazionali che sono arrivati dalla Francia hanno costituito un percorso di crescita per le aziende italiane”. Lo ha detto il ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda, intervenendo al seminario del centro Studi di Confindustria. “Mentre io sono preoccupato quando si compra un’azienda e magari la si compra per prendere il know how e spostarlo, sono meno preoccupato se gli investimenti sono sul Made in Italy perche’, tendenzialmente, tendono a preservarlo per rafforzarne e accrescerne il suo valore. Il tema c’e’ e bisogna affrontarlo”, dice Calenda.