Mafia: Addiopizzo, ‘basta narrazioni eroiche, sono fuorvianti e allontanano la gente’

10

Palermo, 27 ago. (Adnkronos) – “Trent’anni – quelli che ci separano dall’assassinio di Libero Grassi – sono un arco di tempo che impone una riflessione sullo stato della lotta alla mafia, su quello che è stato compiuto in questo periodo, sui passi in avanti prodotti e su quanto invece ancora necessita di essere fatto. Di certo, innanzitutto, possiamo rilevare come, rispetto alla stagione in cui si consumò l’omicidio dell’imprenditore tessile siciliano, oggi a Palermo, nonostante il fenomeno delle estorsioni resti presente, grazie al lavoro di forze dell’ordine e magistrati e alla rete di Consumo critico Addiopizzo si è creata una alternativa alla condizione, per tanto tempo ineluttabile, di tacere e pagare”. E’ quanto scrive l’associazione Addiopizzo a due giorni dal trentesimo anniversario dell’omicidio di Libero Grassi, l’imprenditore che si ribellò al pizzo.