Mafia: Floridia (M5S), ‘Libero Grassi lasciato solo da chi doveva tutelarlo’

10

Roma, 29 ago. (Adnkronos) – “Trent’anni fa veniva ucciso dalla mafia, a Palermo, l’imprenditore Libero Grassi, per essersi ribellato al racket del ‘pizzo’. Libero, di nome e di fatto, come ricordano coloro che oggi celebrano il suo coraggio al grido di ‘Libero Libero’, insieme ai familiari. Di coraggio, Libero ne ha avuto tanto. Ma fu lasciato solo da chi doveva tutelarlo. Ancora oggi, in Sicilia e nel resto d’Italia, non è facile dire di no ai ricatti delle mafie. La paura di ritorsioni, l’isolamento che a volte si subisce dal territorio, richiedono molto coraggio”. Lo scrive in un post su Facebook la senatrice M5S e sottosegretaria all’Istruzione, Barbara Floridia.