Mafia Roma: Gabrielli, situazione uguale

16

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – A Roma “la situazione non è cambiata: è stato confermato il radicamento sul nostro territorio delle mafie storiche oltre a mafie autoctone”. Così il prefetto di Roma Franco Gabrielli in audizione alla commissione Antimafia.
    “La ‘Ndrangheta è la consorteria più pervasiva con i suoi diversificati interessi nel campo delle attività alberghiere, degli esercizi pubblici e della ristorazione, nel commercio di preziosi e di autoveicoli”. “Cosa nostra – ha proseguito – concentra i propri appetiti nel settore degli appalti connessi alla realizzazione di opere pubbliche, per quanto riguarda la camorra si conferma il dato per cui diversi clan, dopo essersi insediati nel litorale pontino, mirano ad estendere i propri interessi per inserirsi nel tessuto imprenditoriale della Capitale. Ciò non implica una rinuncia da parte di queste consorterie ad esercitare un ruolo preminente nel traffico degli stupefacenti nell’area di Roma, che è sempre vista come un luogo particolarmente remunerativo”.
   

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – A Roma “la situazione non è cambiata: è stato confermato il radicamento sul nostro territorio delle mafie storiche oltre a mafie autoctone”. Così il prefetto di Roma Franco Gabrielli in audizione alla commissione Antimafia.
    “La ‘Ndrangheta è la consorteria più pervasiva con i suoi diversificati interessi nel campo delle attività alberghiere, degli esercizi pubblici e della ristorazione, nel commercio di preziosi e di autoveicoli”. “Cosa nostra – ha proseguito – concentra i propri appetiti nel settore degli appalti connessi alla realizzazione di opere pubbliche, per quanto riguarda la camorra si conferma il dato per cui diversi clan, dopo essersi insediati nel litorale pontino, mirano ad estendere i propri interessi per inserirsi nel tessuto imprenditoriale della Capitale. Ciò non implica una rinuncia da parte di queste consorterie ad esercitare un ruolo preminente nel traffico degli stupefacenti nell’area di Roma, che è sempre vista come un luogo particolarmente remunerativo”.