“Mai sospettato nulla di Epstein”, il principe Andrew si difende

10

Londra, 24 ago. (AdnKronos) – “Mai, in nessun momento ho visto o sospettato comportamenti criminali”. E’ un passaggio della dichiarazione con cui il principe Andrew, terzogenito della regina Elisabetta, prende posizione in relazione al con Jeffrey Epstein, il finanziere americano che si è suicidato in carcere dopo l’arresto per di abusi e sfruttamento della prostituzione minorile.

“Nel periodo in cui l’ho conosciuto, l’ho visto di rado e probabilmente non più di una o due volte l’anno. Ho soggiornato in diverse delle sue residenze. In nessun momento durante il periodo di tempo limitato che ho trascorso con lui ho visto, assistito o sospettato un comportamento del genere che ha successivamente portato al suo arresto e alla condanna”, aggiunge il duca di York, come si legge sulla ‘Bbc’, esprimendo “profonda vicinanza” a tutte le persone danneggiate dal comportamento di Epstein.