Malattia di Crohn, al via campagna su alimentazione pazienti

17

Roma, 22 mar. (Adnkronos Salute) – In Italia sono 150.000 le persone che convivono con la Malattia di Crohn, con un’incidenza importante nei ragazzi sotto i 19 anni. Si tratta di una patologia infiammatoria cronica dell’intestino ancora poco nota che, nel 95% dei casi, per evitare le fasi acute, richiede notevoli sacrifici alimentari – abolizione di alimenti quali cioccolato, latticini e bevande zuccherate – generando così frustrazione, isolamento e difficoltà socio-relazionali per i giovani pazienti e le loro famiglie. Alla luce queste problematiche – emersa da un’analisi di EngageMinds Hub – Consumer, Food & Health Engagement Research Center dell’Università Cattolica – nasce la campagna sociale “Crohnviviamo – Storie di giovani che la malattia di Crohn non può fermare” promossa da Nestlé Health Science, con il supporto di Modulen, alimento a fini medici speciali per i malati di Crohn, in collaborazione con l’associazione Amici Onlus.