Malattie genetiche, progetti entro il 16 settembre

30

C’è tempo fino al 16 settembre 2015 per partecipare al bando di gara promosso dalla Fondazione Telethon per finanziare progetti esplorativi focalizzati su quelle malattie genetiche che non risultano essere oggetto di studio da parte della comunità scientifica e che per questa ragione vengono definite “neglette”. L’avviso pubblico si concentra, in particolare, sulle malattie che colpiscono in via primaria l’osso, la pelle e i tessuti sottocutanei, e il rene. La durata massima del progetto dovrà essere di un anno e il finanziamento richiesto potrà raggiungere un tetto di 50mila euro. Possono presentare proposte i ricercatori scientificamente indipendenti, che porteranno avanti la ricerca presso un Ente italiano pubblico o privato. Nel caso in cui il proponente non sia assunto a tempo indeterminato, l’Host Institution dovrà garantire la copertura del suo stipendio per tutta la durata del progetto. Il bando si articola in due fasi di selezione che prevedono prima l’invio di una lettera di intenti e, solo se questa viene approvata, la compilazione di una full application. Per la proposta completa il modulo da compilare è disponibile sul sito Telethon ( http://proposal.telethon.it) dallo scorso 24 luglio e dovrà essere inviato, sempre tramite il sito, entro il prossimo 16 settembre. La full application deve essere approvata dall’Host Institution. Per accedere al sito è necessario effettuare la registrazione: è obbligatorio che il nome inserito nel “registration form” corrisponda al proponente. I proponenti già registrati possono utilizzare le loro credenziali, senza bisogno di procedere ad una nuova registrazione.

Scarica il bando