Maltempo, evacuato un albergo a Lago Patria

121
In foto l'Hotel L'Anicrè sul Lago Patria

Sono pesanti le conseguenze del maltempo nel napoletano e in altre aree della Campania: a Giugliano (Napoli), nella zona di Lago Patria, un albergo è stato evacuato, secondo quanto si apprende dalla Protezione Civile. Si tratta dell’Hotel L’Anicrè, situato sulle sponde del Lago; 6 persone sono state state allontanate dalla struttura. Nella zona la Protezione Civile ha inviato alcune idrovore. Difficoltà di deflusso delle acque vengono segnalate nella zona della foce dei Regi Lagni a Castel Volturno (Caserta) e pesanti disagi si registrano, oltre che in diverse aree di Napoli, anche nei Comuni a Nord del capoluogo campano come Marano e Quarto e in altri centri dell’area flegrea. La Protezione Civile sta intervenendo in diverse aree della regione. La Coldiretti segnala le conseguenze del nubifragio che da ieri sta investendo larga parte del territorio Casertano, in particolare la Pianura campana e l’area Alifana. Campi allegati e stalle distrutte con la conta dei danni che rischia di aggravarsi nelle prossime ore.

Stop al traghetti
Il maltempo di queste ore ha provocato il blocco totale dei collegamenti marittimi per l’isola di Procida (Napoli) mentre Ischia viene attualmente collegata da un’unica nave da e per Pozzuoli (Napoli). Da questa mattina dalla più piccola delle isole del Golfo è impossibile partire o arrivare per gli effetti del fortissimo vento di scirocco – causa dell’isolamento ieri di Capri – che ha soffiato da ieri sera bloccando agli ormeggi navi ed aliscafi. Situazione non dissimile per Ischia, collegata finora da una sola nave partita dal porto di Casamicciola per Pozzuoli ma che si prevede possa continuare ad operare sino ad oggi pomeriggio mentre è del tutto sospesa l’attività marittima ad Ischia Porto e Forio. Per Procida invece si spera in una ripresa dei collegamenti in tarda mattinata, con la prima nave che dovrebbe arrivare da Ischia e ripartire per Pozzuoli per mezzogiorno.