Maltempo in Campania, la Protezione civile proroga l’allerta gialla fino a martedì

63

La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato l’allerta meteo attualmente in vigore fino alle ore 6 di martedì mattina, abbassandone però il livello di criticità. Dalle ore 6 di domani, lunedì 28 settembre, l’allerta meteo passerà infatti dall’attuale criticità arancione a criticità gialla. La Protezione civile della Campania prevede precipitazioni particolarmente consistenti nel pomeriggio di oggi e che diminuiranno progressivamente a partire dalla serata.Da domani le precipitazioni attualmente diffuse diverranno sparse, mantenendo però anche carattere di rovescio o temporale. Tali fenomeni saranno in attenuazione dalla serata di domani. I venti saranno ancora occidentali, localmente forti, con raffiche. Di conseguenza, il mare sarà agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. L’impatto al suolo fa ipotizzare scenari di rischio idrogeologico localizzato. La Protezione civile invita a prestare la massima attenzione anche in assenza di precipitazioni a causa degli effetti indotti dagli incendi boschivi verificatisi sul territorio regionale e per effetto della saturazione dei suoli dovuta alle piogge di questi giorni. Potrebbero verificarsi, infatti, occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili. Viene raccomandato infine agli enti locali di mantenere attive fino alla scadenza degli avvisi di allerta meteo tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, sia in ordine al dissesto idrogeologico che alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.