Maltempo, parte il countdown

21

Ore contate per tempo soleggiato e clima caldo. Nel corso del weekend l’Italia verrà infatti investita da una forte perturbazione, con piogge e temporali che si abbatteranno sulle regioni settentrionali, colpendo in particolar modo la Liguria, la Lombardia e tutti i settori alpini e prealpini. A spiegarlo è il team de ilmeteo.it, che informa anche di possibili piogge diffuse anche sulla Pianura padana centro-settentrionale e sul basso Lazio.

Maltempo che andrà ad accentuarsi nella giornata di domenica in particolare al Nord e ancora una volta sulla Liguria e su tutto l’arco alpino e prealpino. Si estenderà quindi anche alla Toscana, al Lazio, all’Umbria, alla Sardegna e interesserà anche la Campania, la Sicilia e la Calabria ionica. Sono attese precipitazioni forti o molto forti con rischio di nubifragi su Liguria, Alpi, Prealpi, Toscana, Lazio. I venti soffieranno via via più intensi dai quadranti meridionali con mari molto mossi o localmente agitati.

Antonio Sanò, direttore e fondatore de ilmeteo.it, avvisa inoltre che il maltempo non mollerà la presa nemmeno lunedì 29. Piogge insistenti continueranno a bagnare il Nord, la Toscana, il Lazio e poi anche il Sud. Il rischio idrogeologico sarà alto soprattutto sulle zone montuose del Nord e sugli Appennini dove non si escludono frane e smottamenti del terreno. I venti meridionali soffieranno molto forti e fino a 100-120 km/h con mareggiate intense sulle coste. Temperature in forte aumento di notte, in calo di giorno.