Maltrattamenti nei confronti di persone disabili: ai domiciliari 2 operatori sociosanitari e un educatore

24

I carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano-Rossano, in esecuzione di un’ordinanza del Gip di Castrovillari, hanno posto ai domiciliari 2 operatori sociosanitari ed un educatore di una onlus con sede nell’area urbana di Rossano specializzata nell’assistenza di persone diversamente abili, con l’accusa di maltrattamenti nei confronti di persone disabili. I 3, per l’accusa, sono responsabili di reiterati atti di vessazione e di violenza sia fisica che psicologica nei confronti di ragazzi diversamente abili seguiti in un centro diurno creando, spiegano gli gli inquirenti, un clima di “terrore e crudeltà” all’interno della onlus.