Mamma denunciata per aver minacciato un’infermiera al Santobono

25
In foto l'ospedale Santobono di Napoli

Una ragazza di 22 anni è stata denunciata per aver minacciato un’infermiera e danneggiato un termoscanner all’interno del pronto soccorso dell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli. La donna aveva accompagnato la figlia per una visita e avrebbe lamentato tempi di attesa a suo dire troppo lunghi. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato Arenella su disposizione della centrale operativa. La 22enne è stata denunciata per minacce a pubblico ufficiale e danneggiamento.