Maneskin in tour, l’ombra del secondary ticketing

39

(AdnKronos) – Tutto esaurito in poche ore per il tour dei Maneskin, nonostante siano state aggiunte diverse tappe. Sono tantissimi i fan della band romana, reduce dal grandissimo successo a X Factor, rimasti a bocca asciutta. “I tentativi di acquistare i biglietti tramite il canale ufficiale TicketOne risultavano impossibili, risultando i biglietti in vendita o sold out o non disponibili”, si legge in una nota del Codacons che avverte: “Presenteremo un esposto in Procura a Milano, con l’ipotesi di secondary ticketing. Dopo il gravissimo caso Coldplay – per il quale è stato disposto il rinvio a giudizio – continuano le speculazioni a danno dei ragazzi, danneggiati dall’impossibilità di acquistare i biglietti per seguire i propri idoli.”

“Dopo pochissime ore dall’annuncio del sold out”, conclude il Codacons, i biglietti erano “già in vendita a cifre elevatissime su Viagogo e altre canali secondari. Serve il pugno duro contro tutti coloro che speculano sulle passioni dei ragazzi, la procura deve perseguire i responsabili. Non può lo Stato continuare ad essere silente ed a permettere che questi episodi continuino a verificarsi. Servono misure efficaci volte a prevenire che questi fenomeni accadno ancora in futuro”.