Manfredi, Sos al Governo: Napoli, debito insostenibile

102
in foto Gaetano Manfredi (Imagoeconomica)

“Il debito di Napoli è una zavorra pesantissima. Stiamo ragionando con il Governo per capire quali sono i meccanismi migliori da utilizzare, ovviamente dobbiamo fare una ricognizione molto attenta della situazione che si è accumulata nel tempo e dev’essere ben definita, e poi subito partire perché abbiamo bisogno di intervenire subito”. Lo ha detto il nuovo sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, intervenuto a Radio 24. Il debito del Comune di Napoli, ha spiegato Manfredi, “si è accumulato da oltre 20 anni e senza nessun intervento che sia stato capace di ridurlo. E’ una zavorra importante che non consente la spesa corrente, ma soprattutto ha bloccato la macchina amministrativa del Comune e questo non ci consente neanche di utilizzare le risorse del recovery plan, di poter fare anticipazioni e pagamenti. E’ una situazione molto difficile e credo sia nell’interesse di tutti aiutare il Comune, perché in questa maniera possiamo ripartire, creare sviluppo e anche creare anche opportunità che sono al servizio del Paese”.