Manfredi: ‘Stesso numero laureati 2019, ma effetti su qualità formazione’

23

Roma, 30 nov. (Adnkronos Salute) – “Come tutti gli eventi traumatici ci sono stati aspetti positivi e negativi, è indubbio che la formazione in questi mesi di emergenza Covid-19 è stata emergenziale e siamo dovuti tornare a fare formazione a distanza in modo rapido. Questo alla fine ha consentito di avere lo stesso numero di laureati ed esami dello scorso anno, quindi la formazione non è cambiata, ma la qualità ne ha risentito perché le lezioni in presenza sono altra cosa rispetto alla didattica a distanza”. Lo ha affermato il ministero dell’Università e ricerca, Gaetano Manfredi, nel suo intervento all’evento online ‘Lezioni apprese dalla pandemia’ nel suo intervento all’evento online ‘Il dialogo conta – Ripartire dalla salute per costruire insieme la società sostenibile di domani’, promosso da Novartis Italia e realizzato con il contributo di The European House-Ambrosetti.