Manovra, Boccia all’Assemblea degli Industriali di Salerno: Dare priorità a lavoro e occupazione giovanile

111
in foto Vincenzo Boccia presidente Confindustria

“Occorre rimettere il lavoro al centro delle attenzioni del Paese e dare una grande priorita’ a un grande piano di inclusione dei giovani”. Lo dice il presidente di Confindustria a Salerno, a margine della assemblea pubblica della territoriale. “Ne abbiamo parlato in occasione della nostra assemblea – ricorda Boccia – che non significa solo ridurre i divari tra giovani e societa’ ma significa far intervenire i nativi digitali nel mondo del lavoro e costruire un progetto di vita per i nostri giovani, in particolare del Mezzogiorno. Il che significa superare ansieta’, mettere fiducia nel sistema”. “Noi non abbiamo ben compreso perche’ da un lato si mette sul piatto 300 milioni di euro per le pensioni e non si riescono a trovare 5 milioni per raddoppiare la dotazione degli Its, che sono il futuro, la scuola, la formazione. Sono i nostri giovani. Occorre una equita’ generazionale e noi lavoreremo anche per questo”, rileva il numero uno di viale dell’Astronomia.