Manovra, Boccia: Bene il superamento della procedura d’infrazione. Ora valutiamo l’impatto sull’economia reale

33
In foto Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria

“Apprezziamo il risultato raggiunto dal Governo italiano in Europa con il superamento, come auspicato a Torino, della fase emergenziale rappresentata dalla minaccia della procedura d’infrazione”. Così Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria. “Diamo atto dell’impegno profuso dal premier Giuseppe Conte e dai ministri Giovanni Tria e Enzo Moavero Milanesi nella trattativa con la Commissione europea e aspettiamo di conoscere le misure che saranno presentate per adempiere all’accordo con Bruxelles. Ricordiamo che occorre adesso equilibrare la manovra puntando sulla crescita come presupposto della tenuta dei conti. Superata l’emergenza occorre infatti valutare i provvedimenti. In particolare – conclude Boccia -, bisogna verificare l’impatto delle misure sull’economia reale perché il cambiamento generi più occupazione e più crescita nel Paese”.